Bio

Sono nato a Budrio (Wikipedia: Budrio), paese della bassa bolognese con radici etrusco-villanoviane e notevoli testimonianze medievali

Ho conseguito il diploma di maturità classica al liceo-ginnasio Luigi Galvani di Bologna, dove ho cominciato ad amare la scrittura.

All'Alma Mater di Bologna mi sono laureato in fisica. Durante l'università ho cominciato a fotografare e a viaggiare, con particolare predilezione per l’Africa. Passioni che non mi hanno più abbandonato.

Nel frattempo mi sono appassionato all'informatica che poi è diventata il mio mestiere. Dopo la laurea ho insegnato per qualche anno Fisica e Matematica al liceo scientifico, poi mi sono dedicato a computer, Data Base e linguaggi di programmazione.

Ho dedicato diversi anni alla formazione e alla consulenza, sempre nel campo dell'informatica e dei sistemi informativi aziendali.

Non ho mai smesso di viaggiare, fotografare e scrivere. E'quello che continuo a fare oggi.

3 commenti:

  1. Coincidenze.....
    Sono nato a Concorezzo, provincia di Monza e Brianza, una decina d'anni prima ... così suppongo.
    Ho conseguito il diploma di maturità classica al liceo-ginnasio Zucchi di Monza, dove ho cominciato ad amare la scrittura.
    Al politecnico di Milano mi sono laureato in architettura. Durante l'università ho cominciato a fotografare e a viaggiare - con particolare predilezione per l’Africa - passioni che non mi hanno più abbandonato.
    Durante e dopo la laurea ho insegnato per qualche anno Matematica alle scuole medie e in un istituto per geometri. Ho avuto un grosso studio professionale di progettazione architettonica poi nel 1984 mi sono appassionato all'informatica, che poi è diventata il mio mestiere, e mi sono dedicato a computer, file e linguaggi di programmazione. Ho fondato una società di informatica che attualmente dirigo e che impegna più di 20 persone.
    Non ho mai smesso di viaggiare, fotografare. Ho pubblicato anche un libro, un romanzo che va alla ricerca delle origine celtiche dei brianzoli.
    Non ho ancora lasciata la professione, ma continuo a fotografare e viaggiare e amare l'Africa.
    Troppe coincidenze.... e poi anch'io ho porto i baffi.

    RispondiElimina
  2. Dimenticavo una cosa: come sono arrivato al sito.
    Stavo sistemando delle foto scattate nel Niger nel 1979 ed ero alla ricerca della conferma che un gruppo di cammellieri fotografati fossero dei Peul e cercavo delle foto di cappelli a cono di paglia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, tratti comuni di solito indicano sintonia di intenti

      Elimina