domenica 13 dicembre 2015

Il GATTO BUDDHISTA è in e-book!

Da qualche giorno il GATTO BUDDHISTA è in  vendita anche in formato e-book nelle principali librerie on-line. 

L'acquisto è sempre a scopo di beneficenza


martedì 1 dicembre 2015

Cinque anni fa, ricordate? A caccia del leone

Mimetismo felino, Etosha Nat. Park, Namibia
Foto scattata in Namibia (Etosha National Park) con un 50 mm, a 5 metri dal leone. L'inquadratura denuncia che non intendevo fotografare il leone, perché non lo avevo proprio visto.
Se anche voi non l'avete trovato in questi anni, ingrandendo la foto potrete vederlo bene. 
Ho mantenuto la promessa fatta allora di condividere libri e leoni, sogni e gorilla, foto e racconti di viaggio, emozioni e ricordi... 


...e continuerò a farlo

venerdì 9 ottobre 2015

mercoledì 7 ottobre 2015

Pubblicate sul blog le foto del viaggio in Uganda


vai su 'Scegli l'argomento'

Gorilla di montagna (Gorilla Gorilla Beringei) nel Bwindi Impenetrable National Park (Uganda)

martedì 6 ottobre 2015

Viaggio in UGANDA

Giraffe nel Murchinson Falls Nat. Park - Uganda
Paese attraversato: Uganda
Itinerario: Kampala, Lake Mburo Nat. Park, Kabale, Kisoro, Bwindi Impenetrable Nat. Park, Qeen Elisabeth Nat. Park, Fort Portal, Kibale Nat. Park, Semiliki Wildlife Reserve, Marchinson Falls Nat. Park, Budongo Forest Reserve, Jinja (sorgenti del Nilo), paludi di Mabamba, Entebbe
Periodo: luglio/agosto 2006
Durata: 24 giorni


Foto UGANDA

Paese attraversato: Uganda
Itinerario: Kampala, Lake Mburo Nat. Park, Kabale, Kisoro, Bwindi Impenetrable Nat. Park, Qeen Elisabeth Nat. Park, Fort Portal, Kibale Nat. Park, Semiliki Wildlife Reserve, Marchinson Falls Nat. Park, Budongo Forest Reserve, Jinja (sorgenti del Nilo), paludi di Mabamba, Entebbe
Periodo: luglio/agosto 2006
Durata: 24 giorni


Il signore del Murchinson Falls Nat. Park (Uganda)

mercoledì 30 settembre 2015

Intervista ad Agribu

Sarò all'Auditorium di Budrio (mio paese natale) domenica 4 ottobre alle 17:30 in occasione della 22esima edizione di Agribu. 
Sarò ospite di Carlo Pagani, presidente della locale Pro Loco, per parlare dei miei libri e dei miei viaggi. 
Siete invitati


giovedì 27 agosto 2015

Viaggio a CHICAGO

Periodo: agosto 2015

Durata: 10 giorni
Cloud Gate di Anish Kapoor al Millennium Park

Chicago è troppo famosa e conosciuta per mettermi a descriverla. Mi limito a riportare le mie impressioni e cosa mi ha colpito di questa bellissima città. Più qualche suggerimento.Tutto il resto (il Navy Pier, l'Adler Planetarium, lo Shedd Aquarium, i parchi, il museo di Storia naturale, dove è custodito il più grande Tyrannosaurus Rex mai trovato, la Robie House, considerata uno degli edifici più importanti del mondo e progettato da Frank Lloyd Wright all'inizio del '900, ecc... ecc...) lo lascio alle guide e al Web.

Foto CHICAGO


Jack e Elwood, le vere icone di Chicago

domenica 21 giugno 2015

Viaggio in YEMEN

La città vecchia dietro la porta Bab el-Yaman -
San'a, patrimonio dell'UNESCO (Yemen)
Paese attraversato: Yemen
Itinerario: San’a, Sa’da, villaggi delle montagne centrali (Thula, Kawkaban, Al Mahwit, Manakha, Al Hajjara, At Tawila, Hajja, Ibb, Shahara), Aden, Al Mukalla, wadi Hadhramawt (Shibam, Tarim, wadi Do’an, Say’un), Shabwa, Marib, San’a.
Periodo: maggio 2004
Durata: 3 settimane
Ne parlo nel libro: Il confine immaginario

Yemen, un altro paese “perduto”, di cui oggi, di fronte alle notizie che arrivano da laggiù, parlo con profonda angoscia. In antitesi alla tragica condizione attuale
nei secoli precedenti l’avvento di Cristo e anche dopo (fino al medio evo) era la California dell’antichità per il livello di vita e di cultura che aveva saputo conquistarsi. Un paese, quindi, cha vanta una storia e una archeologia forse paragonabile a quella italiana e alcune città (San’a e Shibam) che per particolarità e fascino possono essere appaiate a Venezia. Alcune sono tutelate dall’UNESCO, ma molti siti sono ancora non protetti o sepolti sotto la sabbia. Se ne avete voglia potete ascoltare questo appassionato appello di Marco Livadiotti, fondatore dell’Universal Touring (il tour operator che ci accompagnò nel viaggio e senz’altro il più preparato del paese) e figlio del medico personale dell’ultimo sultano di San’a. Non spaventatevi, l’incipit dell’intervento è in arabo, ma poi si passa all’inglese:

Foto YEMEN

Paese attraversato: Yemen
Itinerario: San’a, Sa’da, villaggi delle montagne centrali (Thula, Kawkaban, Al Mahwit, Manakha, Al Hajjara, At Tawila, Hajja, Ibb, Shahara), Aden, Al Mukalla, wadi Hadhramawt (Shibam, Tarim, wadi Do’an, Say’un), Shabwa, Marib, San’a.
Periodo: maggio 2004
Durata: 3 settimane
Ne parlo nel libro: Il confine immaginario

La spettacolare San'a, patrimonio dell'UNESCO (Yemen)

giovedì 26 marzo 2015

LIBRO: IL GATTO BUDDHISTA

e altri racconti di viaggio


Con l'ultimo libro, Il gatto buddhista, l'autore continua a raccontare dei suoi viaggi, mettendo in luce i piccoli, grandi eventi che li hanno segnati.

Cronache di viaggio e di vita si intrecciano e ci accompagnano lungo un percorso emozionante, arricchito da esperienze, a volte divertenti ed esaltanti, a volte tristi e dolorose, che dimostrano come sia possibile viaggiare, nel senso pieno della parola, anche poco lontano da casa.

E da queste esperienze si può trarre un insegnamento semplice e profondo: viaggiando con sensibilità e attenzione veniamo spesso a contatto con persone e fatti che lasciano un segno nella nostra vita e a volte ci aiutano a comprenderla. 

Editore: Polaris

Anno di pubblicazione: 2015

Acquista (vers. cartacea o E-book) Il gatto buddhista  





martedì 17 marzo 2015

Pubblicato l'ultimo viaggio!!

BASSA CALIFORNIA


Seleziona su "Scegli l'argomento"


lunedì 16 marzo 2015

Viaggio in BAJA CALIFORNIA

Contatti ravvicinati con la balena grigia
 Baja California - Messico
Itinerario: San José del Cabo, La Paz, Loreto, Mulegé, Santa Rosalìa, deserto di Vizcaìno, Guerrero Negro, Bahìa de los Angeles, Cataviña, San Ignacio, Todos Santos, Cabo San Lucas, San José del Cabo
Periodo: gennaio-febbraio 2015
Durata: 3 settimane

In questo viaggio ho scoperto di essere ancora in grado di sorprendermi. E’ un segno di vivacità, dico bene? Pensavo che la Baja California (Bassa California) fosse principalmente un paese dove gli Americani ricchi vanno a fare pesca d’altura sui loro yacht esagerati e il resto del mondo ci andasse per ammirare le balene. Me l’ero immaginata come un’appendice della California americana, dove si avesse difficoltà perfino a parlare spagnolo. E invece no.
Intanto la Bassa California non è il sud dell’omonimo stato americano. La Baja California è uno stato (anzi due) del Messico: la Baja California e la Baja California Sur (sud). Scusate la precisazione quasi offensiva, ma non avete idea di quante persone equivocano.

Foto BAJA CALIFORNIA

Itinerario: San José del Cabo, La Paz, Loreto, Mulegé, Santa Rosalìa, deserto di Vizcaìno, Guerrero Negro, Bahìa de los Angeles, Cataviña, San Ignacio, Todos Santos, Cabo San Lucas, San José del Cabo

Periodo: gennaio-febbraio 2015
Durata: 3 settimane

Balene grigie nella laguna di San Ignacio (Baja California) - Messico

lunedì 26 gennaio 2015

domenica 25 gennaio 2015

Viaggio in MAURITANIA, MALI (Viaggio ATM)

Verso Chinguetti (Mauritania)
Paesi attraversati: Mauritania, Mali
Itinerario: 
in Mauritania: Nouakchott, capo Timirist e i pescatori Imraguen, Atar, oasi di Chinguetti, oasi di Ouadane, Tidjikja, oasi di Thichitt, oasi di Oualata, Nema, rovine di Koumbi Saleh;
in Mali: Nara, Bamako;
Periodo: febbraio-marzo 1988
Durata: 3 settimane
Ne parlo nel libro: Il gatto buddhista 


Fino al febbraio del 1976 la Mauritania rimase coinvolta nel conflitto che impegnava anche Marocco e Algeria nella disputa sul controllo del Sahara Occidentale e quando arrivammo noi (il primo viaggio dopo la fine della guerra) le conseguenze del conflitto erano ancora evidenti. Fu un viaggio molto duro: due notti in albergo in tutto (una all’inizio a Nouakchott in Mauritania e una alla fine a Bamako in Mali) con in mezzo 20 giorni di deserto: piste quasi inesistenti, acqua di pozzo e quasi totale autonomia per cibo e carburate. Tale autonomia di cibo venne garantita soprattutto dal trasferimento dall’Italia di un paio di valigiotte stipate di mortadelle, grana, prosciutto (tutto sottovuoto). Rido ancora al ricordo della facce stralunate dei doganieri al nostro arrivo all’aeroporto di Nouakchott.


Foto MAURITANIA, MALI (Viaggio ATM)

Paesi attraversati: Mauritania, Mali
Itinerario: 
in Mauritania: Nouakchott, capo Timirist e i pescatori Imraguen, Atar, oasi di Chinguetti, oasi di Ouadane, Tidjikja, oasi di Thichitt, oasi di Oualata, Nema, rovine di Koumbi Saleh;
in Mali: Nara, Bamako;
Periodo: febbraio-marzo 1988
Durata: 3 settimane
Ne parlo nel libro: Il gatto buddhista 



Dune (Mauritania)